.
Annunci online

abbonamento
3
commenti


 Fino a quando gli ha detto: “Silvio, ok!”
 l’ha lodata e abbracciata lusinghiero,
 fino al brutal: “Una velina sei!”
 e a offrirle allo Sviluppo il ministero.

 Ma bastò dir che “La ripresa è lenta,
 l’evasione fiscal sbalorditiva
 e non fummo i miglior nella tormenta”
 per scatenar l’azione punitiva.

 Va all’attacco il Giornale di famiglia
 il qual coi suoi sicari prezzolati
 si appresta ad inondarla di fanghiglia.
 “Emma, rompicoglioni, ci hai stufati!

 A causa delle critiche al premier
 per venti giorni romperemo il cazzo,
 preparando uno splendido dossier
 che ti procurerà molto imbarazzo!”

 Dopo Boffo, Veronica e Mesiano,
 dopo Gianfranco, Sircana e Fassino,
 i sicari col manganello in mano
 attaccan la regina del tondino.

 Ma li intercetta Woodcock… “Maledetto! –
 tutta la destra per lo sdegno avvampa –
 Se è proibito un ricatto per l’ometto
 che fine fa la libertà di stampa?”

 Difendono il Giornale del fratello
 Sandro Bondi, Cicchitto, il piduista
 con Gasparri, Castelli e Quagliariello.
 “La legge sul bavaglio torna in pista!

 Son permessi i dossier ed i ricatti –
 va urlando il Cavalier sempre più truce –
 e i magistrati stiano zitti e quatti!”
 S’alza un coro entusiasta: “Duce, Duce!”

 Carlo Cornaglia
 Il Misfatto, 10 ottobre 2010


sfoglia settembre        novembre
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.0308096499993553]>