.
Annunci online

abbonamento
1
commenti


Un po' provvisorie, un po' definitive

"Dal Trentino 92 casette in legno per i trecento terremotati di Onna
L' Aquila - Novantadue case di legno "trentine" per i terremotati di Onna. Saranno costruite entro settembre grazie a un accordo tra la Provincia di Trento e la Croce rossa. L' operazione da 5 milioni di euro permetterà di dare una casa provvisoria ai 300 terremotati del piccolo centro in provincia de L' Aquila. «Abbiamo voluto dare continuità a un impegno - ha detto il presidente della Provincia di Trento Lorenzo Dellai - anche quando i riflettori dell' emergenza si saranno spenti»".
(La Repubblica, 18 giugno 2009)

"Dopo cinque mesi di tende abbiamo case che sono molto belle e confortevoli, non ci aspettavamo un sostegno del genere, siamo molto soddisfatti perché nelle case in legno c’é tutto quanto possa permettere di vivere a una famiglia. Queste sono case provvisorie e quindi si deve trattare solo di un passaggio per ricostruire il paese dove noi vogliamo tornare al più presto"
(Franco Papola, presidente di Onna Onlus, associazione nata dopo il terremoto, Il Centro, 15 settembre 2009)

"Il terremoto in Abruzzo, parla il capo della Protezione Civile
«A Onna case definitive»"
(Corriere della Sera, titolo, 15 settembre 2009)

"Onna, il giorno della speranza
Berlusconi consegna le casette
Il premier Silvio Berlusconi inaugura oggi alle 15 il nuovo villaggio di Onna, consegnando le chiavi delle prime 94 abitazioni in legno. Le casette, che hanno un costo fra i 30 mila e i 60 mila euro, sono state fabbricate in Trentino e montate in Abruzzo dal personale della Protezione civile della provincia autonoma". 
(Il Centro, 15 settembre 2009)

"Da domani sera per molti abitanti di Onna finirà l'incubo della tenda e si aprirà concretamente la possibilità di trascorrere il rigido inverno aquilano sotto un tetto vero. Molta gente questo pomeriggio ha constatato quasi incredula l'accelerazione nei lavori che c'è stata nell'ultima settimana. E invece ora le case sono tutte pronte, tutte rigorosamente con un design ''made in Italy'".
(Asca, 14 settembre 2009)

"Il premier Silvio Berlusconi è arrivato a Onna per inaugurare il nuovo villaggio, consegnando le chiavi delle prime 94 abitazioni in legno. Le casette, che hanno un costo fra i 30 mila e i 60 mila euro, sono state fabbricate in Trentino e montate in Abruzzo dal personale della Protezione civile della provincia autonoma. Seguite la diretta della cerimonia"
(Il Centro.it, 15 settembre 2009)


No Vespa?

"L' Aquila, pronte 43 casette per cento terremotati le hanno costruite i trentini
L' Aquila - Prima di tutti è arrivata la Provincia di Trento. Da ieri infatti 43 casette in legno per il piccolo borgo di San Demetrio sono realtà. In verità il "dono" della Provincia autonoma - che dal giorno del sisma è in prima linea per la ricostruzione con oltre duecento volontari - è ben più consistente: 320 alloggi tra Onna, Villa Sant' Angelo e L' Aquila. Case completamente in legno «realizzate seguendo le più moderne tecnologie e rifinite accuratamente sia internamente che all' esterno, con un rivestimento ad intonaco», assicura il presidente Lorenzo Dellai, presente ieri al taglio del nastro rosso. A San Demetrio, ventuno di queste casette sono state ubicate nel centro del paese, a pochi passi dalle macerie che (dopo quasi cinque mesi dal sisma) sono ancora lì. Altre nove, nella piccola frazione di Stiffe. Tredici invece, sono state realizzate a Coppito, nei pressi della caserma della Guardia di Finanza che ha ospitato il G8. Soddisfatto Dellai: «Possiamo dire che anche questo è un modo per tenere unità l' Italia, tema di cui tanto si parla in questi giorni. Qui in Abruzzo vogliamo però costruire anche una vera amicizia, come abbiamo fatto in passato in altri luoghi. In fondo siamo tutta gente di montagna, e quindi abbastanza simili». E se il 30 settembre sarà completata la consegna di tutte le 320 casette, c' è anche un' altra buona notizia per San Demetrio: il 21 settembre si torna regolarmente a scuola. Il sindaco, Silvano Cappelli, ieri ha annunciato che, oltre all' edificio rimasto in piedi dopo il terremoto (che ospiterà le medie) stanno per essere ultimati i lavori per il nuovo plesso che ospiterà i bimbi della materna e dell' elementare (sempre con l' aiuto della Provincia di Trento e la Croce Rossa). Intanto, il pm dell' Aquila, Fabio Picuti, su ordine del procuratore capo, Alfredo Rossini, ha disposto la revoca della chiusura del casellario giudiziario". 
(La Repubblica, 22 agosto 2009)



La Repubblica
17 aprile 2009 
E in giardino il primo mini-chalet 
L' ho comprato, così non aspetto



La Repubblica
27 aprile 2009
Antisismiche, verdi, autosufficienti l'Italia sta scoprendo le case di legno


Il Riformista
15 settembre 2009
Prima pagina
Lasciate del whisky alla riserva indiana della sinistra Rai
di Antonio Polito
Il caso Raitre




Il Riformista
15 settembre 2009
Prima pagina
La rischiosa guerriglia anti-Cav
di Giampaolo Pansa








sfoglia agosto        ottobre
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.046588574999987]>