.
Annunci online

abbonamento
0
commenti


Corriere della Sera
Cronaca Milano
18 dicembre 2008
L'inchiesta partenopea sugli appalti pubblici ha un risvolto meneghino
Alfredo Romeo, arrestato a Napoli, gestisce le case popolari di Milano
Lega: adesso stop al contratto.
Gallera: non gettate fango.
Il Pd: da tempo chiediamo più controlli

di Maurizio Giannattasio

Milano - La pietra arriva sotto forma di interrogazione al sindaco, Letizia Moratti. Porta la firma del capogruppo della Lega, Matteo Salvini: «Chiediamo al sindaco di rescindere immediatamente il contratto con Romeo per la gestione delle case popolari di Milano». Ma Salvini è anche deputato, e ha presentato un'analoga interrogazione al governo: «Per chiedere ai ministeri competenti chiarimenti in merito alle attività attualmente gestite a livello nazionale da suddetto imprenditore, con particolare riferimento alla gestione di parte del patrimonio immobiliare del Comune di Milano»...

Corriere della Sera
19 dicembre 2008
I pm: stessi rapporti con gli assessori di Roma
Romeo e la giunta di centrosinistra.
Le telefonate con Lusetti

Fiorenza Sarzanini

...È un rapporto consegnato dai carabinieri di Caserta e allegato agli atti di indagine a svelare come si sia mosso l'imprenditore partenopeo. Il suo referente viene individuato in Felice Laudadio, l'assessore all'edilizia del Comune di Napoli ora agli arresti domiciliari. Scrivono i pubblici ministeri: «Felice Laudadio viene personalmente coinvolto per intervenire sui suoi omologhi romani. Gli assessori del Comune di Roma — con cui è verosimile ritenere che Romeo intrattenga i medesimi rapporti accertati nella presente indagine — vengono compulsati da Romeo affinché si interfaccino con gli amministratori napoletani per "perorare" la causa Romeo». I pubblici ministeri sono convinti che esista «un percorso programmatico tutto improntato a favorire gli interessi di Alfredo Romeo e delle sue imprese e l'abbattimento di eventuali ostacoli dovessero frapporsi alla realizzazione degli obiettivi prefissati. Quella che fa capo a Romeo è una struttura che trova sponda in soggetti apparentemente "estranei" allorquando si verificano eventi a cui l'organizzazione da sola non è in condizione di far fronte»...


Corriere della Sera
18 dicembre 2008
Gambale, da giustizialista a «guardaspalle» dell' imprenditore
L' ex assessore ai domiciliari
Il passato nella Rete e l' incarico alla Trasparenza nella giunta come «segno di pulizia morale»
In un vecchio articolo scrisse che «la realtà costringe spesso a sporcarsi le mani».
A Di Donato urlò: in galera

di Marco Imarisio


La Repubblica
18 dicembre 2008
Io faccio promesse a tutti però poi non mantengo mai
di Carmelo Lopapa 

Roma - «Ma io sono fatto così, i magistrati non mi conoscono, i miei colleghi e gli amici lo sanno: dico sì sì a tutti, prometto magari di interessarmi a una cosa, ma poi non lo faccio mai. È il mio carattere, sono distratto, lo so, dovrei stare più attento. Però quelle accuse, l' associazione a delinquere, che esagerazione....»



Amore a prima vista


"...Il portamento fiero,
la nobile figura,
la bocca che sorride,
la forza dei suoi occhi

e il ruscello incantato
delle sue parole..."
(Johann Wolfgang von Goethe, "Faust, prima parte", Margherita, sola, all'arcolaio, rievoca il suo primo incontro con Faust)

Come vi siete conosciuti?
"Eravamo in viaggio. Lui era in compagnia di un gruppo di amici, io pure. Eravamo giovanissimi. Mi hanno colpito il suo sorriso particolare e comunicativo e il suo sguardo attento e sereno..."
("A" n. 46 del 20 novembre 2008, Franca Schifani, moglie di Renato Schifani, rievoca il suo primo incontro con il futuro marito)



tgcom.mediaset.it
18/12/2008
Berlusconi, che supernonno!
Ai nipoti dona pupazzo col suo volto

Un pupazzo con le sembianze di Superman e la faccia del nonno, attaccato a un elicottero che vola in cielo. E' questo il dono natalizio di Silvio Berlusconi ai nipotini, già consegnato e scartato dagli eredi del premier. L'ha raccontato lo stesso Berlusconi nel corso del brindisi natalizio con i dipendenti di Palazzo Chigi: "I miei nipoti si sono sentiti eredi di un supereroe", ha aggiunto. Per i piccoli, davvero un supernonno!
Babbo Natale è arrivato con anticipo in casa Berlusconi. I nipotini del Presidente del Consiglio hanno così già ricevuto lo speciale regalo che il nonno ha ideato su misura per loro.
Il pupazzo di Superman col volto del premier ha entusiasmato i piccoli che si sono sfidati a chi, per primo, riesce ad imitare le imprese dell'amato nonno.
Intanto Berlusconi, divertito, ha raccontato il momento magico condiviso coi nipotini duranti un party natalizio a Palazzo Chigi. E per precauzione, pare abbia provveduto ad alzare le ringhiere delle finestre e dei balconi di casa.
Intanto il Presidente del Consiglio ha annunciato l'arrivo di un quinto nipote. Probabilmente riferendosi a Barbara, Berlusconi avrebbe detto: "E' bene che nascano due bambini a breve distanza l'uno dall'altro".
E proprio il piccolo di casa, Alessandro, è motivo d'orgoglio del premier. A differenza dei coetanei, la prima parola da lui pronunciata non è stata "mamma" o "papà", bensì "nonno".
"Questo - ha detto Berlusconi sorridendo - gli ha fatto guadagnare posizioni nella scala degli eredi...". Un Berlusconi insolitamente prodigo di elogi anche per la prima moglie. "Ho avuto due mogli - avrebbe aggiunto il premier - che sono state madri deliziose"

sfoglia novembre        gennaio
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.0463433000004443]>